FORMAZIONE IN DANZE DELLA VIA DELLA SETA (ROMA)

 

flyer-via-della-seta

 

Le bellissime e “quasi sconosciute” danze della Via della Seta, approdano finalmente a Roma!

Formazione di 15 ore suddivisa in 4 incontri, in cui studieremo le 4 danze piu’ importanti: Persiana, Afghana, Uzbeka e danze folk del Rajasthan (Ghoomar e Kalbelya)

LIMITATA ESCLUSIVAMENTE A 12 PERSONE
per registrarsi occorre mandare una mail e conseguente deposito a natarajidance@gmail.com

 

DANZA PERSIANA:
Lavoreremo sulla codificazione e ricostruzione dei passi di base: l’eleganza e la leggerezza delle braccia e delle mani, e acquisizione di una piccola coreografia.
La danza Persiana trae ispirazione dalle miniature di corte, che veicolavano significati e archetipi tanto cari all’immaginario popolare.
Verrano quindi date varie informazioni di carattere generale sulla storia e l’estetica persiane, sulla poesia di matrice mistica e sul significato delle miniature.

DANZA AFGHANA:
La danza e la musica in Afghanistan sono parte integrante della vita di tutti i giorni: qualsiasi piccola celebrazione nelle famiglie diventa un’opportunita’ per danzare e suonare.
La danza piu’ conosciuta e’ la Loghari, uno stile molto ballato in feste e matrimoni, mentre l’Atthan, e’ ora considerata la danza folklorica nazionale dell’Afghanistan, si balla in cerchio ed e’ originaria della regione del Pashtun.
In questo workshop esploreremo entrambi gli stili, e verranno dati cenni storici riguardanti la richissima eredita’ culturale e musicale afghana.

DANZA UZBEKA:

La danza in Uzbekistan e’ stata arricchita da numerosi scambi con altre culture nell’arco dei secoli, grazie proprio alla sua posizione centrale nella Via della Seta.
Gia’ nel IV secolo d.C. i danzatori di Samarcanda e Bukhara erano famosi e molto richiesti alla corte dell’imperatore cinese.
La danza Uzbeka e’ caratterizzata da intricati e complessi movimenti delle mani e braccia, una grande varieta’ di giri e rotazioni, piegamenti all’indietro e graziose espressioni del viso.
Gli stili piu’ importanti sono: il Ferghana, il Bukhara e il Khorezm. In questo workshop studieremo il Ferghana, che e’ anche lo stile piu’ lirico e sinuoso.

DANZE DEL RAJASTHAN:
Tra le danze folcloriche del Rajasthan, si distingue per eleganza e raffinatezza uno stile: il Ghoomar o Jhumar, che veniva danzato nelle corti reali di Jaipur dalla casta dei Rajput.
Danza esclusivamente femminile, e’ eseguita principalmente durante festivita’ propizie come l’Holi, e matrimoni come segno di buon auspicio.
Il ghoomar si svolge in cerchio con movimenti gentili e aggrazziati, mentre gli uomini cantono e battono le mani ad una certa cadenza, le donne volteggiano in cerchio con il volto coperto da un velo.
In questo workshop di 4 ore verranno date le basi di questa antica danza: i passi, i movimenti delle braccia e delle dita, i tipici movimenti in avanti accompagnati dal gioco del velo.
Alla fine verra’ insegnata una coreografia tipica, che ancora oggi viene ballata nei matrimoni rajasthani.
Da portare una gonna lunga e ampia per i giri, e per chi lo possiede un choli e una foulard leggero per coprire il volto e il busto.

 

 



« Back to News